amedeobarbini
« < >

Trapani tra lavoro e passione (i Misteri di Trapani)

Trapani, dove una volta all'anno, per una intera settimana, quella Santa, fin dal 1600 si svolge la processione dei Misteri (Mestieri). 16 gruppi statuari raffiguranti scene dalla vita di Cristo, di peso notevole, vengono prima accuditi, puliti, vestiti e infiorati ed infine ingioiellati e poi portati a spalla dai portatori di ogni confraternita (pastai, pescatori, macellai ...) per tutta la città. L'ultimo giorno la processione rimane fuori, a girare, portata a spalla, per tutto il giorno e tutta la notte fino alle 14 del giorno successivo, quando rientrano ad uno ad uno con ritmi particolari, nella chiesa che li ha visti uscire il giorno prima.
Ogni gruppo statuario è accompagnato da figuranti (quasi tutta la città partecipa) vestiti con fantasiosi costumi e da una banda musicale. Le bande musicali vengono da tutti i paesi limitrofi, ogni banda segue uno specifico gruppo. (potete immaginare la mescolanza di suoni e di ritmi)
Inoltre ogni gruppo ha, davanti a fare da apripista, una schiera di ragazzi che suonano i tamburi, per dare ritmo al trasporto.
Lo spettacolo di tutta la città che partecipa è emozionante, il rientro dopo 24 ore è altrettanto emozionante, persone che piangono, che si abbracciano in modo spontaneo e vivono i loro sentimenti in modo così forte che coinvolge tutti.
Tamburi. I tamburi danno il ritmo ai portatori che si muovono oscillando, da destra a sinistra e viceversa, ad ogni passo.
1 / 9 enlarge slideshow
Tamburi. I tamburi danno il ritmo ai portatori che si muovono oscillando, da destra a sinistra e viceversa, ad ogni passo.
devozione - Durante la preparazione dei gruppi statuari, questo ragazzo ha eseguito il proprio lavoro con devozione
2 / 9 enlarge slideshow
devozione
Durante la preparazione dei gruppi statuari, questo ragazzo ha eseguito il proprio lavoro con devozione
in coda - I gruppi statuari, escono tutti assieme dalla chiesa, sono oltre 12 gruppi, Ogni gruppo viene seguito e preceduto da figuranti e seguito da una banda a lui dedicata. Qui in attesa del proprio turno per poter uscire a ritmo di musica.
3 / 9 enlarge slideshow
in coda
I gruppi statuari, escono tutti assieme dalla chiesa, sono oltre 12 gruppi, Ogni gruppo viene seguito e preceduto da figuranti e seguito da una banda a lui dedicata. Qui in attesa del proprio turno per poter uscire a ritmo di musica.
Piccoli devoti crescono - Durante tutta la settimana i ragazzi si prestano alla trasformazione, fanno a gara per poter partecipare e per poter essere utili anche al trasporto dei pesantissimi gruppi statuari.
Questa foto ritrae un ragazzo in costume. Ogni gruppo statuario ha i propri costumi e le proprie comparse
4 / 9 enlarge slideshow
Piccoli devoti crescono
Durante tutta la settimana i ragazzi si prestano alla trasformazione, fanno a gara per poter partecipare e per poter essere utili anche al trasporto dei pesantissimi gruppi statuari.
Questa foto ritrae un ragazzo in costume. Ogni gruppo statuario ha i propri costumi e le proprie comparse
Pronti! - Due portatori del gruppo generale
5 / 9 enlarge slideshow
Pronti!
Due portatori del gruppo generale
Serenità.
Tutti, ma proprio tutti, vogliono partecipare al trasporto, faticoso, del gruppo della sua confraternita, lo fanno con serenità, a volte tornano a Trapani solo per quello scopo, fare il portatore, un onore.
6 / 9 enlarge slideshow
Serenità.
Tutti, ma proprio tutti, vogliono partecipare al trasporto, faticoso, del gruppo della sua confraternita, lo fanno con serenità, a volte tornano a Trapani solo per quello scopo, fare il portatore, un onore.
stanchezza - Inizia il rientro dopo 24 ore passate in giro per il paese, oramai stanchi. Il peso si fa sentire
7 / 9 enlarge slideshow
stanchezza
Inizia il rientro dopo 24 ore passate in giro per il paese, oramai stanchi. Il peso si fa sentire
in attesa - due ragazzi nel costume della propria congregazione (mistero), sfiniti, al rientro dopo 24 ore di lavoro e passione in giro per il paese con qualche quintale sulle spalle.
8 / 9 enlarge slideshow
in attesa
due ragazzi nel costume della propria congregazione (mistero), sfiniti, al rientro dopo 24 ore di lavoro e passione in giro per il paese con qualche quintale sulle spalle.
Silenzio - L'ultimo gruppo sta rientrando nella chiesa che li ha visti uscire il giorno prima e stare in giro tutta la notte.
Il musicista, oramai stanchissimo suona con molta passione le ultime note che chiudono la settimana di passione delle maestranze. La settimana dei Mestieri (Misteri in siciliano)
9 / 9 enlarge slideshow
Silenzio
L'ultimo gruppo sta rientrando nella chiesa che li ha visti uscire il giorno prima e stare in giro tutta la notte.
Il musicista, oramai stanchissimo suona con molta passione le ultime note che chiudono la settimana di passione delle maestranze. La settimana dei Mestieri (Misteri in siciliano)
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Accetta
Accept
Rifiuta
Reject
Personalizza
Customize
Link
https://www.amedeobarbini.it/trapani_tra_lavoro_e_passione_i_misteri_di_trapani-p28577

Share on
/

Chiudi
Close
loading